Se non riesci a visualizzare questo messaggio, clicca qui .
E-Mail DSJ Facebook DSJ Twitter DSJ Website DSJ

Gentili Signore, egregi Signori,

La FSPG si prepara per la seconda metà del 2020 e osa fare i primi passi nella nuova normalità. Con un mix di partecipazione digitale ed analogica, la conferenza Civic Tech della settimana scorsa ha onorato il suo nome: il pubblico ha infatti potuto seguire le tavole rotonde via Zoom. Negli appositi spazi di ritrovo online i partecipanti hanno avuto l’occasione di dialogare con esperte ed esperti in materia.

Nel mese di giugno sono anche state discusse intensamente le proposte inoltrate dai giovani nell’ambito della campagna „Cambia la Svizzera!“ 2020. Giovani politici come la consigliera nazionale Franziska Ryser e i consiglieri nazionali Simon Stadler e Andri Silverschmidt hanno incontrato i partecipanti alla campagna, le cui proposte sono state selezionate e verranno introdotte nella politica nazionale.

Uno sguardo al futuro rivela: in autunno avrà inizio la seconda parte della Formazione in
leadership gioventù+politica. Inoltre: nuovi risultati scientifici sul tema del rapporto tra giovani e politica – al Convegno easyvote del 23.09.2020 verrà presentato il Monitor politico easyvote 2019 e verrà descritto l’effetto che le manifestazioni e la privazione di notizie possono avere sulla partecipazione politica giovanile. Inoltre, verranno elencati i temi che hanno spinto i giovani a recarsi alle urne nell’anno elettorale 2019.


Cari saluti,

Sheila Glasz

Retrospettiva sulla conferenza Civic Tech 2020


Il 23 giugno 2020 si sono riuniti nel Polit-Forum a Berna per la conferenza Civic Tech 2020 i partecipanti alle tavole rotonde, i presentatori dei lightning talk e i Civic Tech Angels. Il pubblico ha invece potuto seguire la conferenza su Zoom, così come via streaming in diretta.

L’accento sul tema della Civic Tech nei comuni e la scalabilità dei progetti Civic Tech hanno dato i loro frutti. Nelle tavole rotonde gli invitati hanno infatti condiviso le loro preziose esperienze fatte sul campo, il che ha portato alla luce le opportunità e i rischi che possono essere legati ai progetti Civic Tech. Ad esempio è emerso che, soprattutto per convincere i comuni dei progetti Civic Tech, sono stati necessari parecchi incontri informali e si è dovuto investire molto nelle traduzioni. Lo sforzo è però stato ripagato nella maggior parte dei casi.

Altri temi scottanti sono stati l’accelerazione dei processi di digitalizzazione in seguito alla crisi del coronavirus, così come il rapporto Civic Tech varato recentemente dal Consiglio federale. In conclusione, abbiamo discusso con i giovani di quali possono essere i progetti più promettenti per il futuro e di quali attori bisognerebbe coinvolgere per fare sì che vengano attuati.

Dato che la FSPG ritiene che il tema della partecipazione politica digitale sia di fondamentale importanza, in particolare per i giovani, continueremo ad occuparci della questione. Guardiamo quindi con entusiasmo alla prossima conferenza Civic Tech.

Rettrospettiva sulla conferenza Civic Tech 2020

Un freno al cambiamento climatico, un sistema formativo più giusto e una riforma della democrazia: ecco come vorrebbero cambiare la Svizzera i giovani


È arrivato il momento di partire con la prossima fase di „Cambia la Svizzera!“. Nei mesi di giugno e luglio avranno luogo gli incontri tra i politici e i giovani le cui proposte sono state selezionate. Viste le misure igieniche e di distanziamento sociale in vigore, gli incontri avverranno in piccoli gruppi e non verranno svolti come al solito a Palazzo federale, dato che questo è ancora chiuso ai visitatori esterni.

In cambio, il 15 giugno siamo stati accolti al Raiffeisen Forum di Berna. Qui hanno avuto luogo, nel corso della giornata, i primi incontri che hanno visto Franziska Ryser, Simon Stadler e Andri Silberschmidt discutere rispettivamente con Aneschka, Patricia e David sul contenuto e l’attuazione della proposta da loro inoltrata. Come vorrebbero cambiare la Svizzera questi tre giovani? Con un freno al cambiamento climatico, un sistema educativo più giusto al livello terziario e con una riforma della democrazia.

A pranzo, il presidente del Consiglio degli Stati Hans Stöckli ha fatto visita ai ragazzi. Tra tranci di pizza e piatti di pasta, Stöckli ha intrattenuto i giovani con alcuni aneddoti sul suo lavoro quale presidente del Consiglio degli Stati e ha risposto alle loro domande. „Ogni volta che discuto con i giovani mi rendo conto di quante conoscenze sorprendenti possiedono. E in particolare mi colpiscono le domande che pongono – sono appropriate ed importanti!“, ha dichiarato Hans Stöckli al termine dell’incontro.

Il reportage completo sulla giornata si trova qui: Primi incontri per „Cambia la Svizzera!“

La Formazione in leadership gioventù+politica entra nella seconda fase


Come vengono sostenuti nel loro lavoro i giovani volontari che svolgono un ruolo nella direzione di un’organizzazione giovanile? Tra le varie offerte, anche con la Formazione in leadership gioventù+politica! Dopo che la prima fase è stata portata a termine a inizio anno con successo, ma a causa del coronavirus anche un po’ bruscamente, siamo ora lieti di lanciare la partenza del secondo turno nell’autunno 2020!

Perché la Formazione in leadership gioventù + politica? In Svizzera sono molti i giovani che si impegnano e svolgono attività di volontariato presso organizzazioni legate alla politica, come ad esempio i parlamenti dei giovani, i movimenti giovanili dei partiti oppure altre organizzazioni giovanili. Moltisono responsabili della coordinazione del lavoro dei volontari e svolgono quindi un ruolo nella direzione delle varie organizzazioni. Ed è proprio a questi giovani che si rivolge la Formazione in leadership gioventù+politica. La formazione ha infatti l’obiettivo di permettere ai partecipanti di svolgere al meglio il loro impegno volontario. Il corso sarà quindi incentrato sullo sviluppo della leadership e sull’acquisizione di conoscenze nei campi della comunicazione e delle relazioni pubbliche, sui processi politici e i relativi strumenti così come su networking e lobbying. Queste conoscenze verranno dapprima trasmesse a livello teorico tramite una piattaforma online, e poi consolidate con dei workshop orientati alla pratica.

A partire dal 13.07.2020 è possibile iscriversi qui!

La Formazione in leadership gioventù + politica potrebbe fare per te? In questo video sono stati intervistati Tanja Weber (Discuss it) e Nicola Stocker (Jugendsession Graubünden e Giovani UDC Grigioni), i quali spiegano perché hanno deciso di partecipare alla Formazione in leadership e cosa hanno imparato.

Per eventuali domande potete rivolgervi volentieri a Christian Isler, capo settore youpa, il quale è a vostra disposizione: christian.isler@dsj.ch oppure 031 384 08 03. Ulteriori informazioni si trovano su www.youpa.ch/leitungsausbildung.

Convegno easyvote: „Dalle strade all'urna? – partecipazione giovanile in tempi di manifestazioni e di privazione di notizie“


Cosa motiva i giovani ad impegnarsi in politica? Come influiscono le manifestazioni e la
tendenza alla privazione di notizie sulla partecipazione politica dei giovani? La FSPG discuterà queste domande e presenterà i risultati del „Monitor politico 2019“ in occasione del convegno easyvote del 23.09.2020. Durante il convegno verrà lanciato anche uno sguardo retrospettivo sull’anno elettorale 2019 e verranno discussi i temi che i giovani hanno avuto più a cuore e che li hanno quindi spinti a recarsi alle urne.

Il team di easyvote e tutta la FSPG non vedono l'ora di  dare il benvenuto a tutte le interessate e a tutti gli interessati il 23.09.2020 presso il Käfigturm a Berna. Insieme potremo discutere di come si può sostenere ulteriormente la partecipazione giovanile alla vita politica!

Il programma dettagliato della giornata e il formulario di iscrizione (visto che i posti sono limitati consigliamo di iscriversi il prima possibile!) si trovano qui.

youpa-News


  • Il Jugendparlament Stadt Bern vorrebbe coinvolgere in futuro anche i giovani provenienti dalle agglomerazioni e propone quindi la fondazione di un nuovo parlamento dei giovani regionale: Ulteriori informazioni... 
  • Uno dei compiti della nuova delegata giovanile della città di Neuchâtel, Silvia Dos Santos, è la coordinazione delle attività del Parlement des Jeunes de la Ville de Neuchâtel: Ulteriori informazioni...
  • Giovani, impegnati e talvolta frustrati: nel rapporto sull’impegno politico giovanile nel Sensetal si esprimono anche il Jugendparlament Köniz, Jugend und Politik Sense, il Jugendparament Kanton Bern e Olivia Borer della FSPG: Ulteriori informazioni...

Nuovi volti in ufficio


Abbiamo il piacere di dare il benvenuto nel nostro team della FSPG a Rhoda Berger, quale collaboratrice Comunicazione easyvote, e ad Anais Charlet, quale collaboratrice Formazione in leadership gioventù+politica. Auguriamo loro un buon inizio, malgrado la situazione attuale preveda ancora in parte il lavoro da casa, e ci rallegriamo della futura collaborazione!

Cogliamo inoltre l’occasione per ringraziare di cuore Tobias Studer, ex collaboratore Comunicazione easyvote, e Nathalie Delbrouck, ex collaboratrice Formazione in leadership gioventù+politica, per il loro prezioso contributo. Auguriamo a loro tutto il meglio per il futuro!

Il tuo feedback è importante!

Siamo molto interessati a sapere cosa ne pensi del nuovo updating: mandaci per favore il tuo feedback per mail, Twitter oppure tramite la nostra pagina Facebook.

Saluti impegnati
DSJ FSPJ FSPG




website dsj.ch website easyvote.ch website engage.ch