Se non riesci a visualizzare questo messaggio, clicca qui.
DSJ Facebook DSJ Website E-Mail DSJ

Newsletter marzo 2019

  ,

La FSPG passa al digitale: nell’ambito della nostra campagna „Cambia la Svizzera!“, per cinque settimane i giovani di tutta la Svizzera hanno presentato numerose idee e proposte sulla piattaforma online engage.ch. Con l’aiuto dei 16 parlamentari più giovani, alcune proposte sono entrate nell'agenda politica nazionale. Cosa vogliono cambiare i giovani nel Suo/tuo comune? engage.ch è disponibile anche per i giovani a livello locale (maggiori informazioni in proposito di seguito).

E non finisce qui: la prima conferenza sul Civic Tech a Berna è stata un vero successo. Per la prima volta, più di 80 partecipanti provenienti dal campo della ricerca, della pratica e della politica hanno discusso insieme a noi sulle opportunità e i rischi delle forme digitali di partecipazione politica. Il dialogo continua con l‘hashtag #civictechCH!

Al personale docente là fuori – easyvote vi offre formazione politica gratuita e digitale! Questo e altro lo trovate in questo Updating – ci sono pure delle novità dal mondo PG.

Buon divertimento!

C’è ancora posto - registrarsi ora per il convegno di easyvote


Nel 2019 è impegnata attivamente nella campagna elettorale o supporta un attore/trice politico/a? Si chiede se la digitalizzazione sia il modo migliore per ottenere maggiore partecipazione/più votanti? È interessata a come avvicinare alle votazioni i giovani in classe? Le interessa capire come impedire che le elezioni nazionali del 2019 si svolgano senza la voce dei giovani? Allora il convegno di easyvote di quest'anno è il posto giusto per Lei.

Con il titolo „Elezioni nazionali? Non sono affari miei“, giovedì 11 aprile 2019 dalle 13:00 alle 17:30 al Polit-Forum di Berna la aspetta un programma entusiasmante. I posti sono limitati, si iscriva oggi!

A breve gli „anziani“ non potranno più votare? E la legalizzazione della cannabis può salvare l'AVS?


La campagna nazionale „Cambia la Svizzera!“ si è conclusa domenica 24 marzo 2019. Per cinque settimane, diversi ambasciatori di engage.ch hanno esortato alla partecipazione. Da giovani influencer a insegnanti impegnati fino ai partner del nostro progetto, i 16 membri delle Camere federali più giovani.

In linea con le recenti manifestazioni sul clima, molte proposte riguardano questioni ambientali. Ad esempio, i giovani vogliono meno imballaggi per ridurre gli sprechi, biglietti più economici per il trasporto pubblico per decongestionare le strade oppure la promozione di fonti energetiche alternative.

Come ogni anno, anche nel 2019 la legalizzazione della cannabis è una richiesta ricorrente. Il giovane grigione Valerio ha concepito una proposta intelligente presentando la „soluzione al problema dell'AVS“: legalizzando i prodotti a base di cannabis, vuole assicurare i contributi AVS imponendo una tassa sui prodotti. Valerio non ha indirizzato la sua idea a un partito specifico perché crede che „il futuro dell'AVS riguarda tutti noi ed è un problema interpartitico“.

Una giovane bernese vorrebbe che agli svizzeri oltre i 70 anni fosse revocato il diritto di voto per non consentire loro di decidere il futuro dei ragazzi. Il giovane sangallese Tim desidera che il sistema di milizia della Svizzera sia rafforzato da un servizio civile per tutti. „In futuro, si potranno integrare i giorni di servizio in ambiti diversi dal servizio militare e civile. Soprattutto in istituzioni come i vigili del fuoco, nei comuni o negli uffici politici c’è sempre più carenza di personale. Perché non prestare servizio lì?“.

I 16 membri delle Camere federali più giovani selezioneranno una proposta ciascuno, che sarà poi presentata e discussa con i giovani all'evento engage.ch che si terrà al Palazzo federale il 17 giugno 2019. Già il 16 maggio 2019, a Berna si svolgerà il You(th) for change Forum, dove ricercatori, lobbisti e politici forniscono sostegno all'attuazione delle proposte. Maggiori informazioni nel prossimo Updating!

L‘educazione civica e alla cittadinanza per le lezioni scolastiche: gratis e digitale!


L‘educazione civica e alla cittadinanza è un dovere per il futuro della nostra democrazia! Oltre alla famiglia, la scuola è il posto più importante per coinvolgere i giovani nella politica. Che cos'è easyvote-school?

I materiali didattici di easyvote-school si basano sui fondamenti neutrali di easyvote. Con commenti, fogli di lavoro già pronti e vari moduli vogliamo semplificare al massimo l‘educazione civica e alla cittadinanza. Abbiamo preparato dei blocchi di lezioni sulle elezioni cantonali, sulle pensioni in Svizzera, sui cambiamenti climatici e su molti altri argomenti.

easyvote-school offre il suo supporto anche per invitare a scuola giovani politici per un dibattito politico. Saremo lieti di essere contattati.

La prima conferenza Swiss Civic Tech: un vero successo


Il 14 marzo 2019, la FSPG ha riunito attori del mondo dell‘economia, della scienza, della politica e della pubblica amministrazione in una conferenza, tenutasi al Polit-Forum di Berna, per avviare la discussione riguardo la Civic Technology (impressioni).

Aperta dal Vice-Cancelliere Jörg De Bernardi, la conferenza ha offerto una panoramica sulle attività federali in questo ambito. Spunti di riflessione sono stati forniti dai documenti di ricerca di Corina Gredig, Matthias Drilling ed Edy Portmann. Nella tavola rotonda, esperti nazionali e internazionali hanno portato avanti e approfondito il dialogo. Vari lightning talks hanno fornito una panoramica sugli attori e attrici nazionali e sui loro progetti in materia di Civic Tech. I successivi workshop sono stati un‘occasione per una discussione approfondita sull'argomento. Gli esiti saranno pubblicati ad aprile su www.civic-tech.ch

Vuoi dire la tua? Seguici su Twitter! Con la lista civictechCH vogliamo promuovere ulteriormente la messa in contatto e il dialogo.

engage.ch anche nel Suo/tuo comune?


Il 27 marzo 2019, a Winterthur, è stato avviato un processo engage.ch. Con il nostro progetto engage.ch aiutiamo i comuni a soddisfare le esigenze dei giovani a livello locale. I comuni possono gestire il proprio canale sulla piattaforma online engage.ch e raccogliere così le idee, i desideri e le richieste dei giovani, permettendo loro di partecipare attivamente alla vita della comunità.

Durante un incontro personale, i giovani e i politici locali discutono le varie idee ed elaborano possibili misure politiche. Si possono così creare gruppi di lavoro per creare nuove strutture di partecipazione (ad esempio, parlamenti dei giovani ed engage-labs).

I comuni che nel 2019 intendono lanciare un processo engage.ch per promuovere la partecipazione politica dei giovani sono invitati a contattare Melanie Eberhard.

News PG


L'incontro inaugurale dello Jugendparlament Wetzikon si svolge il 29 marzo! Leggi di più...

Il Conseil des Jeunes du Canton de Vaud rileva: la partecipazione politica dei giovani adulti deve essere incoraggiata. Alla sessione di due giorni, il 30 e 31 marzo 2019, giovani adulti discuteranno questioni quali il riscaldamento globale, lo spreco alimentare, l'uguaglianza di genere e lo sport, con membri del Gran Consiglio e vari esperti. Leggi di più...

A marzo 2019, il Conseil des jeunes du canton de Fribourg ha celebrato il suo 20° anniversario. L'attenzione si è concentrata sul progetto „Fribourg en 2030“. Il progetto comprendeva un sondaggio degli studenti e delle studentesse per raccogliere le proposte e i desideri dei giovani. I quattro temi principali sono il civismo (senso di doveri civici), la creazione di comitati studenteschi nelle scuole, la lotta al bullismo e la promozione del bilinguismo. Leggi di più…

Il Conseil de Jeunes du District de Nyon consente l'apertura di un atelier per artisti (video). Un progetto simile è già stato lanciato a Morges dal Parlament des jeunes de Morges. Leggi di più…

Piccolo successo per lo Jugendparlament Kanton Zürich: il Gran Consiglio di Zurigo prende in esame il diritto di voto a 16 anni. Leggi di più...

Nuovi volti in ufficio


Foto: Fabio Peter e Thierry Bongard

Siamo lieti di dare il benvenuto a Fabio Peter, ricercatore associato nel team BPP, e a Thierry Bongard (la sua calligrafia la conoscete dai video easyvote) come esperto di produzione easyvote.

A fine marzo, dopo sei anni, Jonas Hirschi lascia la FSPG. Lo ringraziamo di cuore per l‘ottimo lavoro e per il grande impegno e gli auguriamo tutto il meglio per il futuro.

Agenda FSPG 2019

06–07 aprile 2019: Assemblea dei Delegati, Crans-Montana
11 aprile 2019: Convegno di easyvote, Berna
17 aprile 2019: Politlunch, Berna
16 maggio 2019: Politlunch, Berna
18 maggio 2019: Scambio estivo per i PG
25 maggio 2019: Kick-Off progetto PG "Mission election"
13 giugno 2019: Evento alumni, Berna
17 giugno 2019: Evento "Cambia la Svizzera!" a Palazzo federale, Berna

Il tuo feedback è importante!

Siamo molto interessati a sapere cosa ne pensi del nuovo updating: mandaci per favore il tuo feedback per mail, Twitter oppure tramite la nostra pagina Facebook.

Saluti impegnati
DSJ  FSPJ  FSPG



website dsj.ch website easyvote.ch website engage.ch